MANIFESTO - SEED Italia

IL nostro manifesto

L’ Azienda Agricola Conte Besostri appartenente al Conte Carlo Besostri Grimaldi,
è un’azienda che da più di cento anni rinnova la tradizione di famiglia:
impegnarsi nella produzione agricola sul territorio della Lomellina attraverso la coltivazione di cereali.

In particolare, in azienda si coltiva il riso sin dal 1887,
visto che questi territori sono particolarmente vocati per la produzione di questo cereale.


Oggi l’azienda vanta un’esperienza pluriennale in tutto il ciclo lavorativo del prodotto, fino al confezionamento.

L’ Azienda Agricola Conte Besostri appartenente al Conte Carlo Besostri Grimaldi,
è un’azienda che da più di cento anni rinnova la tradizione di famiglia:
impegnarsi nella produzione agricola sul territorio della Lomellina attraverso la coltivazione di cereali.

In particolare, in azienda si coltiva il riso sin dal 1887,
visto che questi territori sono particolarmente vocati per la produzione di questo cereale.


Oggi l’azienda vanta un’esperienza pluriennale in tutto il ciclo lavorativo del prodotto, fino al confezionamento.

Da più di 20 anni l’azienda si è impegnata a coltivare e produrre prodotti biologici: attualmente dei 233 ettari di terreno disponibile, solo una
piccola parte viene coltivata con metodo convenzionale, l’altra è trattata nel rispetto completo delle tecniche e della regolamentazione biologica.
 
Negli ultimi anni infine, l’azienda ha voluto rendere ancora più sostenibile la sua struttura, adottando la produzione di energie elettriche pulite tramite l’installazione di pannelli fotovoltaici e
la costruzione di una centrale a biomassa, alimentata a sottoprodotti agricoli e scarti della lavorazione del legno.

attualmente dei 233 ettari di terreno disponibile, solo una
piccola parte viene coltivata con metodo convenzionale, l’altra è trattata nel rispetto completo delle tecniche e della regolamentazione biologica.
 
Negli ultimi anni infine, l’azienda ha voluto rendere ancora più sostenibile la sua struttura, adottando la produzione di energie elettriche pulite tramite l’installazione di pannelli fotovoltaici e
la costruzione di una centrale a biomassa, alimentata a sottoprodotti agricoli e scarti della lavorazione del legno.

SEMINA

Seminiamo la terra con le colture autoctone
per arrivare a un prodotto biologico e pulito.
Eliminiamo ogni traccia e pratica
di agricoltura intensiva.
Nel fare tutto questo, seminiamo anche
un modo nuovo di pensare e di agire.
Più sostenibile e rispettoso verso la terra.
Perché se tratti meglio la terra, lei tratta meglio te.

E’ tempo di SEMINARE un nuovo pensiero, da cui germoglieranno nuove azioni e nuove pratiche, più sostenibili e rispettose verso madre terra.

EDUCA

Educhiamo noi stessi, le nostre comunità,
i clienti finali a rapportarsi all’ambiente e alla natura
in modo più rispettoso.
A riconoscere un prodotto sano e biologico
da un prodotto che sembra uguale, ma non lo è.
Ad avere pazienza e aspettare,
proprio come fanno i contadini, per avere un territorio
più pulito, alimenti più puliti
e una vita più pulita.

Vogliamo EDUCARE noi stessi, le nostre comunità, i nostri clienti a un rapporto meno predatorio con la natura, stabilendo un patto più equilibrato fra “chi prende e chi dà”.

EVOLVI

Questa nuova mentalità, questo “nuovo patto”
fra noi e l’ambiente ha il potere di far evolvere
il modo in cui concepiamo tutta l’agricoltura.
È un vero progetto di cambiamento
che può aiutarci a fare un salto quantico verso
un futuro più equilibrato e sostenibile.
Per questo cerchiamo alleati e partner
che si uniscano a noi, che
condividano questa visione.

Facciamo EVOLVERE le tecniche agricole, creando oasi sempre più grandi di terra pulita e libera da inquinanti, che possano nutrire le nostre comunità in modo più sano.

DONA

Alla fine di ogni ciclo produttivo
otterremo anche un’eccedenza di prodotto,
un extra che sarà donato ai territori
e alle persone che ne hanno più bisogno.
Per questo parliamo di un progetto trasformativo
della qualità della terra, ma anche della
qualità delle relazioni nelle nostre comunità.
Perchéper noi l’attitudine al “dono”
è un’altra qualità da coltivare.

Vogliamo DONARE più attenzione e più cura a ogni passaggio della filiera produttiva. Vogliamo trasformare e rigenerare il terreno in cui viviamo. Per restituire la terra alla Terra.


Creiamo un
Movimento

S.E.E.D vuole seminare il futuro. E’ un’idea fertile, feconda e aperta a tutti. 
Vuoi far parte di tutto questo?

Torna su